FAQ

Chi può attivare il servizio?

Il nostro servizio permette ad aziende, ditte individuali, liberi professionisti e soggetti titolari di P.IVA di emettere e ricevere fatture elettroniche da e verso privati (fatturazione B2B), Pubbliche Amministrazioni (fatturazione B2G) e persone fisiche (fatturazione B2C).

 

 Come funziona il servizio? È un software? Devo installare qualcosa sul mio pc?

E’ un servizio che ti consente di avere completa assistenza nella gestione delle tue fatture. Ti basta inviarci le fatture e noi controlliamo se formalmente sono giuste, le inseriamo e verifichiamo il processo fino alla conservazione dei documenti.
Non è necessario installare alcun software.

 

 Devo essere in possesso della firma digitale per firmare digitalmente le fatture?

No, le fatture sono firmate da noi. Non ti devi preoccupare di nulla. Applichiamo la firma digitale, inviamo la fattura alla SDI e controlliamo finché non va in conservazione a norma di legge.

 

 Quanto costa il servizio?

Mandaci i tuoi dati e noi ti invieremo un preventivo in base al numero di fatture annue (sia attive che passive) di cui hai bisogno.

 

 Quali sono le tempistiche di attivazione del servizio?

L’attivazione del servizio avviene circa 4/5 giorni dopo la firma del contratto.

 

 Qual è il rapporto tra Fatturazione Elettronica e l’Agenzia dell’Entrate?

Una volta ricevute le fatture provvediamo a inserirle nella nostra piattaforma e successivamente verranno inviate al Sistema Di Interscambio (SDI), gestito dall’Agenzia delle Entrate. Solo ed esclusivamente in caso di Pubbliche Amministrazioni, il sistema restituisce una notifica dalla PA.

 

 Non ho nessun programma per fare fatture, posso comunque usare il vostro servizio di invio fatturazione elettronica?

Sì. Continua a compilare le fatture come facevi prima, le invii a noi tramite email e non pensare più a nulla. Ci occuperemo di tutto noi. Applichiamo la firma digitale, le inviamo allo SDI e controlliamo il processo fino alla conservazione. Noi possiamo gestire sia le fatture tra privati (B2B) sia le fatture per la Pubblica Amministrazione.

 

 Ho già un mio programma (gestionale) per fare le fatture, posso comunque usare il vostro servizio di Fatturazione Elettronica?

Sì, il servizio può essere utilizzato anche da chi ha già un proprio gestionale. Infatti la nostra piattaforma ci permette di caricare e inviare le fatture al Sistema di Interscambio anche se ce le invii in formato xml.

 

 A chi posso inviare fatture elettroniche? Pubbliche Amministrazioni, privati?

Fatturazione Elettronica consente l’invio di fatture, parcelle, note di credito e altri documenti elettronici a privati, Pubbliche Amministrazioni e consumatori finali.

Sarà possibile inviarli inserendo:

  • Codice Destinatario a 7 caratteri fornito da SDI
  • Casella PEC del privato destinatario della Fattura

 

 Posso inviarvi le fatture xml già pronte?

Sì, è possibile effettuare il caricamento di fatture xml. Noi provvederemo a verificare la presenza di eventuali errori di compilazione, apporre una firma digitale e inviare la fattura al cliente.

 

 Posso ricevere Fatture e visualizzarle all’interno del pannello?

Sì. All’attivazione del servizio ti verrà fornito il codice destinatario da comunicare ai tuoi fornitori che potranno così inviarti fatture elettroniche. Riceverai le fatture sulla nostra applicazione e sarà nostra premura inviarti una comunicazione con la fattura nel formato che desideri.

 

 Che cosa è il Codice Destinatario e dove è possibile reperirlo?

Il Codice Destinatario è un codice numerico univoco a 7 cifre che viene rilasciato dall’Agenzia delle Entrate ai titolari di un canale di trasmissione delle fatture elettroniche presso il Sistema di Interscambio (SdI). Tale codice, quindi, viene fornito o alle Partite IVA che hanno eseguito l’accreditamento presso l’Agenzia delle Entrate oppure agli intermediari accreditati che si occupano dello smistamento delle fatture ai destinatari (come ad esempio la Cooperativa Alveare). Il codice destinatario, necessario per ricevere le fatture elettroniche sulla nostra piattaforma ti verrà fornito da noi e tu dovrai solo comunicarlo ai tuoi fornitori.

 

 Sono registrato presso l’Agenzia delle Entrate e ho già un indirizzo telematico, dove riceverò le fatture?

In questo caso, le fatture destinate a te, verranno recapitate all’indirizzo telematico che hai indicato in fase di registrazione all’Agenzia delle Entrate. Ad esempio, se hai fornito un indirizzo PEC, riceverai le fatture elettroniche a quell’indirizzo, indipendentemente da ciò che l’emittente ha indicato tra i dati destinatario della fattura elettronica.

 

 Posso inserire allegati? Di quali dimensioni? Con quali estensioni?

Sì, è possibile inserire qualsiasi tipo di allegato. La dimensione massima è di 4 MB per fattura.

 

 È possibile inserire la marca da bollo virtuale?

Sì, è possibile inserirla.

 

 Posso gestire spesometro e liquidazione periodica IVA tramite il vostro servizio?

No. Il nostro servizio non comprende l’applicazione specifica per l’invio e la conservazione a norma di spesometro (dati fattura) e liquidazioni periodiche IVA.

 

 Come posso inviare le fatture al commercialista?

Per inviare una copia della fattura emessa o ricevuta al proprio commercialista basta che inoltri la email che mensilmente ti invieremo con i file delle fatture passive e attive in formato .xml (formato a valore legale) e/o .PDF

 

 La numerazione delle Fatture deve essere cronologica e senza interruzioni per ciascun periodo d’imposta?

Sì. La numerazione delle Fatture deve essere cronologica e senza interruzioni per ciascun periodo d’imposta. Il sistema non consente di inviare due fatture con la stessa numerazione.

 

 Il vostro servizio di Fatturazione Elettronica include anche la conservazione?

Si. Il nostro servizio include anche la conservazione a norma di fatture inviate, ricevute, comunicazioni finanziarie e delle notifiche provenienti da SdI per tutta la durata del contratto.